A Kiev.

Capelli morbidi in movimento,

Intricati tra cupole d’oro e alberi bianchi.

Schiene di bronzo nel blu della notte.

Occhi verdi  nel cui luccichìo perdo i sensi.

Avvinghiata tra le gambe che vibrano

Violente nell’aria violacea del fiume pacato.

E intanto continua a nevicare

sui sassi sporchi delle strade umide

per conservare intatta la nostra nuova vita qui.

A Kiev.

KIEV 2007